fbpx

Episodio 16 –
Il più grande segreto per trattare con la gente

“Finché non hai imparato ad essere tollerante con coloro che non sempre sono d’accordo con te; fino a che non hai coltivato l’abitudine di dire qualche parola gentile a coloro che ammiri; fino a che non hai preso l’abitudine di guardare al bene invece che al male negli altri, non avrai successo né sarai felice.”

Napoleon Hill

 

Come esseri umani abbiamo bisogno di sentirci riconosciuti

William James, un grande psicologo americano, ha messo in evidenza quella che è una realtà riconosciuta e suffragata da ricerca. Il bisogno di sentirsi importanti, l’apprezzamento e il riconoscimento degli altri è uno dei bisogni fondamentali dell’uomo, talmente importante da venire subito dopo a bisogni primari come cibo, sonno, sesso, riparo, salute e sicurezza.

La cosa di cui siamo più assetati è l’attenzione.

Perché conoscere il bisogno di riconoscimento è importante nel personal e public speaking?

Cosa c’entra questo con il far sentire al propria voce? Perché te ne parliamo qui? 
Perché quando parli, tu parli sempre a qualcuno. Se vuoi che il tuo messaggio arrivi con forza la persona che ti ascolta deve considerarti degno di fiducia, deve considerarti dalla sua parte, un suo alleato.
La capacità di entrare in relazione con gli altri, di conquistare la fiducia delle persone è fondamentale se vuoi che il tuo messaggio passi con efficacia.

E il più grande segreto per entrare nei cuori delle persone e fare sì che siano disposte ad ascoltarti, e a vederti come un amico è offrire loro ciò di cui hanno più bisogno a livello psicologico: l’attenzione appunto.

Quando dai riconoscimento ad un altro essere umano ottieni automaticamente la sua fiducia e la sua attenzione!

Se vuoi qualche esempio che dimostri quanto ricerchiamo attenzione puoi pensare ai bambini, che appena nati hanno bisogno della vicinanza e del calore materno come fattore determinante per il loro equilibrio e la loro crescita. Crescendo il bambino ha bisogno di ricevere feedabck da parte delle figure di riferimento: sorrisi, cenni di approvazione. Più ne riceve, più impara.
Le squadre di calcio vincono più facilmente in casa, dove sentono il sostegno dei propri tifosi.
O ancora, gesti estremi come il suicidio vengono spesso fatti in luoghi affollati e nell’ora di punta, come disperato tentativo di “essere visto” almeno in quell’atto.

Cosa significa dare riconoscimento?

Dare riconoscimento significa dire lo so che ci sei. Lo so che vali.
Un grandissimo maestro della crescita personale, scrittore e formatore, Dale Carnegie, nel suo meraviglioso libro “Come trattare gli altri e farseli amici” ha individuato il dare riconoscimento, attraverso apprezzamenti onesti e sinceri come un punto cardine del sapere trattare con gli altri. 
E’ una delle chiavi assolute del successo nel Personal & Public Speaking.
Questo libro del 1936 è ancora attualissimo. E’ un compendio di buone norme per coltivare buoni rapporti con chi ti circonda e noi te lo consigliamo come uno dei pilastri della crescita personale.

Dale Carnegie porta molti esempi di uomini, tra cui anche Rockfeller, che hanno raggiunto il massimo successo sociale e finanziario applicando al regola di far sentire apprezzati e riconosciuti gli altri.

Apprezzare l’altro non è facile ma è trasformativo

Lo sappiamo, per esperienza personale e diretta, che dare riconoscimento non è sempre la cosa più semplice. Specie con le persone che ne avrebbero più bisogno che sono quelle con cui abbiamo i legami più stretti. 
La mancanza di apprezzamento è una delle cause di scontento e sofferenza nelle coppie i nostri compagni di vita e di lavoro, che come tutti sono esseri umani avidi di approvazione. Se inizierai a dare loro riconoscimento vedrai trasformarsi i tuoi rapporti personali. 

2 consigli per migliorare la tua capacità di dare riconoscimento

Per allenarti ti consigliamo di iniziare con le persone “più lontane”. I tuoi clienti, un collega che vedi saltuariamente, qualche amico non troppo intimo. In questo modo prenderai dimestichezza nel nostrare il bello che hanno, e potrai poi utilizzare questa tua dote con le persone che sei abituato a vedere in un certo modo, con occhi nuovi.

Il secondo consiglio è di esercitarti con le persone più vicine (partner, figli, amici stretti) nei momenti più tranquilli. Guardali con gli occhi pieni di meraviglia ed esplicita qualsiasi moto di ammirazione che puoi riconoscere di avere nei loro confronti.

Come utilizzare l’apprezzamento in situazioni di public Speaking?

Ecco come puoi afre ad utilizzare questo potente strumento per trattare con la gente ed ottenerne la fiducia, anche in situazioni più allargate come ad esempio durante un tuo discorso che vuoi che venga recepito e accolto.
1) inizia il tuo discorso valorizzando il tuo pubblico, facendo un complimento sincero! 
2) se ricevi delle osservazioni, commenti o critiche durante la tua presentazione ricordati di valorizzare il punto di vista dell’altro, dicendo ad esempio “Grazie per il suo intervento!” oppure “La ringrazio per questo punto di vista!” etc, prima di portare il tuo. Trova qualcosa di buono in quello che l’altro ha detto è il modo migliore per far ascoltare poi anche le tue ragioni!

Ma così non rischio l’adulazione?

Questa è una tipica domanda che riceviamo quando parliamo di questo punto ai nostri corsisti. La risposta è NO, a patto che i complimenti e le cose che dici siano onesti e sinceri.
Le adulazioni sono letteralmente “riconoscimenti falsi” e vengono facilmente riconosciute diventando un boomerang! 
Il trucco per non sbagliare quindi qual è?
Passiamo il 95% del tempo a pensare a noi stessi: se riusciamo a smetter giusto il tempo di mettere a fuoco qualche pregio altrui…sicuramente ne troveremo di veri e sinceri!

Concludiamo lasciando la parola a

Dale Carnegie

“Percorrerò questa strada una volta sola.
Ogni cosa buona che posso fare, ogni gentilezza che posso manifestare
nei confronti di un altro essere umano
lasciatemela fare subito.

Non fatemela rimandare o dimenticare
perché da qui passerò una volta sola.”

 

Consulta la nostra pagina dei LIBRI di CRESCITA PERSONALE che consigliamo per migliorare il tuo Personal & Public Speaking.
Troverai anche il libro “Come trattare gli altri e farseli amici” di Dale Carnegie di cui abbiamo parlato in questa puntata, con la possibilità se ti interessa di acquistarlo direttamente da AMAZON.